sabato 15 ottobre 2011

Castelli piccoli


Una delle cose più importanti per un bambino è avere a disposizione dello spazio per giocare ed immagino che molti genitori che ne hanno comprato uno  per i loro figli hanno pensato lo stesso. Purtroppo però introdurre un letto a castello in una cameretta (perchè purtroppo si decide per un letto a castello spesso a
causa di prolemi di spazio) significa molto spesso anche togliere piacevolezza alla stanza.


A parità di superficie occupata infatti una stanza con un letto a castello risulta meno ariosa e spaziosa, visto che è anche il volume libero che conta.
Il letto a castello di cui vi parlo è un letto davvero particolare: lungo solo 160cm e profondo 65, è un letto perfetto ben oltre l’età prescolare (le nuove curve di crescita dicono che un bambino di 5 anni al 97-esimo percentile è alto 120 cm).


A produrre questo letto davvero bello, dalle linee semplici e chiare è la finlandese Ava Room, che oltre a produrre letti per grandi e piccini, propone un geniale sistema di copriletti-coprimaterasso con chiusura lampo, pensati proprio per spronare bambini e adolescenti a rifarsi da soli il letto e tenere così la loro camera in ordine. 

L’unica soluzione definitiva al momento resta questa finlandese…ma voi come fate?