giovedì 16 febbraio 2012

Happy Business to You



Ieri a Pordenone, ha avuto inizio il tanto aspettato Happy Business to You. La prima edizione dell'unica fiera in Italia che vedrà protagonista esclusivo il Contract. Le migliori aziende produttrici di mobili incontreranno a Pordenone i più importanti gruppi di progettazione e di acquisto specializzati nel settore. Un evento che trova la sua collocazione ideale nel cuore del distretto del mobile più grande d'Europa e che rappresenta per i partecipanti l'opportunità concreta di incontrare partner commerciali e di sviluppare importanti affari.

-

Yesterday in Pordenone, began the long waited to You Happy Business The first edition of the only exhibition in Italy that will see the unique character Contract. The best furniture manufacturers meet in Pordenone, the most important groups of planning and buyingspecialist in the field. An event which finds its ideal location in the heart of the district ofMobile Europe's largest and represents a real opportunity for participants to meet business partners and develop important business.



Appuntamento principale della prima giornata è stato l'incontro con Kazuyo Sejima, un architetto di tipo nuovo, il suo modo di concepire l'architettura non presenta alcun tipo di continuità storica, anzi , per usare le sue parole "un edificio è in definitiva l'equivalente del diagramma dello spazio utilizzato per descrivere astrattamente le attività quotidiane che vi si svolgono". Nessun indugio sui complicati e contraddittori processi della progettazione in senso "classico", nessuna dipendenza, neppure inconscia, dagli "archetipi" della storia, e ciò vale anche per i materiali e i colori… Il senso di relazione fisica con lo spazio che si coglie nei suoi progetti non è, dunque, assimilabile al tipo di relazione di cui si fa esperienza nell'architettura tradizionale, bensì a qualcosa che dipende in modo puro e semplice da forme spaziali astratte. Abbiamo la possibilità di vivere un rapporto totalmente nuovo fra spazio e corpo, siamo spinti a provare un'esperienza simile a quella che risulterebbe dal camminare per le città e le strutture di un videogioco. Uno spazio di questo tipo non ha trama né odore, ha una dimensione fisica ed astratta nello stesso tempo.
Inoltre, nella sala Workshop c'è stata la premiazione del concorsoWall&Deco Contest.

Gli appuntamenti di oggi, invece, sono molti.
Alla ore ore 10.00 nella sala grande "I miei progetti a confronto" con Salvador de Bahia e Simone Micheli Architectural HeroNella sala Workshop alla stessa ora, FOCUS sul MEDIO ORIENTE con il tema del "Qatar, best practise per il business", mentre alle ore 15.00 15.00 l'argomento è "Il contract visto dall'Italia", progettisti italiani nel contesto internazionale, Enzo Cattelani, Marco Piva, Luca Scacchetti. Alle ore 17.00 seminario T-DAY "sperimentazione e innovazione per il design e l'architettura" e a seguire, Happy Hour.
Ma preparatevi alla giornata di domani che sarà ancora più interessante!

-

Main event of the day was the first meeting with Kazuyo Sejima, an architect of a new type, the way of architecture does not present any kind of historical continuity, indeed, to use his words "a building is ultimately the 'equivalent of the space diagram used to describeabstractly the daily activities that take place there. "No delay on the complicated and contradictory processes of design in a "classic", no addiction, even unconsciously, by"archetypes" of history, and this also applies to the materials and colors ... The sense ofphysical relationship with space that can be found in its projects is not, therefore, similar to the type of report that is experienced in traditional, but something that depends so pure and simple abstract spatial forms. We have the opportunity to experience a totally newrelationship between space and body, we are led to an experience similar to that resultingfrom walking through the city and the facilities of a video game. An area of ​​this type has notexture or smell, has a physical dimension and abstract at the same time.
Moreover, in the hall there was the awarding of the Workshop concorsoWall & DecoContest.

The events of today, however, are many.
Hours to 10.00 am in the great hall "My plans compared" with Salvador de Bahia and Simone Micheli Architectural Hero. Workshops in the hall at the same time, focus on theMiddle East with the theme of "Qatar, Best Practice for business", while at 15.00 15.00, the argument is "The Contract as from Italy," Italian designers in the international context,Enzo Cattelan, Marco Piva, Luca Scacchetti. At 17.00 T-Day Seminar "experimentationand innovation in design and architecture" and then, Happy Hour.
But get ready for tomorrow will be even more interesting!

Nessun commento:

Posta un commento