lunedì 20 febbraio 2012

Karim Rashid at Happy Business to you

Questo post, dedicato a Karim Rashid all’evento Happy Business to you, dovrebbe semplicemente iniziare con la parola SUCCESSO perché è questo che è avvenuto nella sua presentazione e nella serata dove si è presentato nelle vesti di dj.
-
This post is dedicated to Karim Rashid's Happy Business to the event you should just startwith the word SUCCESS because this is what happened in his presentation and in theevening where it was presented in the guise of DJ.


I suoi racconti, non hanno fatto accenno ai prodotti da lui ideati ma ben si, ha parlato del design in generale e per tutti. Dalla nascita del design “democratico” e funzionale, al design “emozionale”. Ora è diventato un tema decisamente pubblico e non è più solo per poche persone perché il design è tutto quello che ci circonda, sia bello che brutto. Ed è proprio esso, che crea il marchio di un’azienda perché al giorno d’oggi gli oggetti, come ad esempio un rasoio, sono tutti simili. 
Gli oggetti, secondo Karim, sono ostacoli nella vita oppure possono aiutare a vivere meglio nella vita. 
-

His stories have not made ​​mention of the products he designed but wellhe talked aboutdesign in general and for allFrom the birth of the "democratic" design and functionaldesign "emotional"Now it has become a very public issue and is no longer only a few people because the design is all around usboth beautiful and ugly. It is precisely it, which creates the brand of a company because nowadays objects, such as a razor, are all similar.


Objects, according to Karimare obstacles in life or they can help you live better in life.


Il mondo, tramite internet è cambiato, la gente acquista on-line e se va in un negozio, sa più del commesso perché si è informato e ha trovato tutte le informazioni. Metà giornata la viviamo in un mondo virtuale e grazie ad esso, tutti noi abbiamo voce.
Inoltre, nel suo discorso, si è parlato di tecnologie come necessità e primarietà. Quando si va negli hotel, la prima cosa che si chiede è la connessione wi-fi e le stanze non si ricordano nemmeno. Il suo scopo, invece, è che la gente si ricordi del luogo e abbia un’esperienza positiva. Bisogna quindi concentrarsi sull’esperienza umana.
E termina il suo discorso con una frase semplice ma reale: “Il mondo è bello!” 
-
The world has changed through the Internet, people buy on-line and if it goes into a store,the salesman knows more because he is informed and has found all the information.Midday we live in a virtual world and thanks to itwe all have voice.
Moreoverin his speechhe talked about technology as a necessity and primacyWhen you go in the hotelthe first thing you ask is the wi-fi and the rooms do not even rememberIts purposehoweveris that people remember the place and have a positive experienceWe must therefore focus on human experience.
He ends his speech with a simple sentence, but real: "The world is beautiful!"



Per i più fortunati, la serata è continuata con l’esclusivo Happy Business Party dove Karim Rashid si è presentato nelle vesti di dj. Un evento unico, divertente e di successo!
-
For the lucky ones, the evening continued with the unique Happy Business Party whichKarim Rashid has presented in the guise of DJ. An event unique, fun and successful!


video

Altre foto potete trovarle sul nostro account flickr oppure seguici su facebook
-
More photos can be found on our flickr account or follow us on facebook

Nessun commento:

Posta un commento